Pitti Uomo 92: a Firenze la fiera moda uomo più importante del mondo

Si è svolta a Firenze la 92° edizione di Pitti Immagine Uomo, dal 13 al 16 giugno, la fiera dell'abbigliamento maschile più importante del mondo. Questo è quello che è successo durante i quattro giorni dedicati alle tendenze della prossima primavera/estate 2018.

Il 13 giugno a Firenze si è inaugurata l'edizione 92 di Pitti Immagine Uomo, la fiera dell'abbigliamento maschile più importante del mondo. Gusto classico ed eccentricità contemporanea per l’uomo della prossima estate: 1.220 marchi presenti, di cui 540 esteri e 220 nuovi ingressi. Nonostante Pitti Uomo sia una fiera principalmente dedicata al classico maschile, conferma il suo ruolo primario nell'articolato calendario della moda internazionale; una vera e propria kermesse di stile e tendenze in cui l’Italia continua a dettare le regole della moda al mondo.

Ebbene sì il Made in Italy piace. Piace lo stile di vita italiano, l’altissima manifattura, il gusto e l’eleganza che da sempre ci distinguono.


Come ogni stagione, intorno alla fiera, Firenze si è vestita a festa; tantissimi gli eventi, le  iniziative speciali e le sfilate pensati per offrire un’immaginario Made in Italy creativo e desiderabile per il panorama internazionale del fashion system.

Martedì 13 giugno Museo Effimero della Moda a Palazzo Pitti, mostra a cura di Olivier Saillard, sfilata di Hugo Boss.

Mercoledì 14 giugno Si alternano Ferdico Curradi e  J.W. Anderson.

Giovedì 14, I brand Alanui e OFF-White, capitanato da Virgil Abloh.